Riflettevo. Che le opere frutto dell’ingegno della fantasia non debbano avere un finale triste. Se sprechiamo anche quell’unica possibilità che ci è stata concessa, con l’immaginazione, di vedere il mondo senza drammi, o perlomeno di vedere un mondo in cui le lacerazioni e le contraddizioni si risolvono con un fine lieto, se anche lì, nelle nostre creazioni, la vita si conclude con un evitabile dramma, con cosa potremmo sognarlo un mondo pieno di sorrisi? L’arte non può essere solo egoistica espressione di sé. L’arte deve dare conforto alla tragedia umana. Deve essere un dono. E’ questa la sua vera essenza più sublime.

 

3 Responses to L’immaginazione,una vita piena di sorrisi

  1. Sabato83 ha detto:

    Hai proprio ragione. Concordo con te ^_^

  2. Roberto Baldini ha detto:

    Ogni tua parola è puro distillato di cuore…

Rispondi